Bonus In Comune

MARINO RIGENERA: SUPERBONUS 110%
Nasce lo sportello telematicoBONUS IN COMUNE
Servizio attivo dal 01.07.2021

L’Amministrazione di Marino intende favorire, con l’istituzione del servizio BONUS IN COMUNE, la conoscenza e l’utilizzo dei nuovi strumenti incentivanti (sisma bonus ed eco bonus combinati al 110% ) e degli incentivi ordinari (sisma bonus ordinario, eco bonus ordinario, bonus facciate e bonus ristrutturazioni) che favoriscono interventi di riqualificazione edilizia da parte di cittadini e operatori del settore per adeguare sismicamente ed energeticamente, anche attraverso la sostituzione edilizia, il loro patrimonio immobiliare.

Oltre a orientare e assistere il cittadino, l’obiettivo del progetto è quello di coinvolgere prioritariamente i professionisti e le imprese locali. A tale scopo sono stati ideati tre Focus Partecipativi di approfondimento coordinati dall’Ing. Manuel Casalboni della rete contratto INTERSEC a cui è affidata la gestione dello sportello comunale, dal titolo: “Rigenerazione del Patrimonio urbanistico - Bonus in Comune” fruibili sulla piattaforma zoom, previo accreditamento all’indirizzo partecipa@comune.marino.rm.it entro le ore 12:00 delle date indicate nel seguente calendario:

10 giugno 2021   ore 18:00  BONUS IN COMUNE - Il ruolo dei tecnici territoriali
17 giugno 2021   ore 18:00  BONUS IN COMUNE - Il ruolo delle imprese locali 
24  giugno 2021  ore 18:00 BONUS IN COMUNE - Sostegno ai cittadini e ai condomini

Agli incontri parteciperanno:Il Sindaco di Marino, avv. Carlo Colizza, l’Assessore all’Urbanistica Andrea Trinca, l’ing. Manuel Casalboni, rappresentante rete contratto INTERSEC, la dott.ssa Manuela Casalboni, amministratore SEC S.r.l.s., il dott. Stefano Zago, amministratore INTERPELLO S.r.l.s.

Per utilizzare il servizio offerto dallo sportello telematico Bonus in Comune gli interessati potranno inviare, a partire dal 01.07.2021, una mail a bonusincomune@comune.marino.rm.it indicando le proprie generalità, l’indirizzo dell’immobile, i recapiti telefonici e mail autorizzati per ricevere le comunicazioni contestualmente al consenso al trattamento dei dati personali. La richiesta sarà presa in carico da un operatore per avviare gli step successivi.